12 consigli di Oprah Winfrey per una vita di successo

Oprah Winfrey è passata dal nascere in povertà nelle campagne del Mississippi e ad essere una madre single da adolescente, al diventare la donna di maggiore influenza a livello mondiale attraverso il suo show e la più ricca americana di colore, con un valore netto personale di oltre 3 miliardi di dollari. Come ha fatto?

“La chiave per il successo è ciò che credi sia vero per te stesso. Allora il tuo primo compito è quello di diventare più te stesso di quanto non fossi ieri.” – Oprah Winfrey

1) Pensate alla prossima mossa

La via per passare attraverso la sfida è fermarsi e chiedervi qual è la prossima mossa corretta.

Non pensate all’enormità di tutto quello che avete da fare, pensate alla prossima mossa. E da quella, pensate alla mossa successiva.

Non verrete soffocati da tutto ciò che dovete fare, perché sapete che la vostra vita è più grande di quel singolo momento, di quella singola mossa, di quella singola decisione. Saprete che non siete definiti da ciò che gli altri dicono, perché pensarlo sarebbe un fallimento e il fallimento è lì per spingervi in un’altra direzione.

Potete determinare cosa voi volete fare, dare il vostro tempo, il vostro denaro, il vostro impegno per quei progetti che a voi stanno a cuore e non a tutti coloro che vi fanno una richiesta, solo perché non volete che pensino male di vo. Solo perché avete pressioni dall’esterno non significa che dovete dire di sì. Siete voi a decidere, perché siete voi padroni del vostro destino.

Quando fate questo non siete più spinti da ciò che gli altri vogliono che facciate, ma da quello che voi decidete per voi stessi, prendendo la responsabilità del vostro destino e facendo scelte basate su ciò che sentite sia giusto per voi.

2) Cogliete l’opportunità

Nulla nella vita di Oprah è “fortunato”. Ci sono delle cose belle, ci sono dei doni, ma Oprah non crede nella fortuna. Per Oprah la fortuna è la preparazione che incontra il momento dell’opportunità.

Non esiste fortuna senza la vostra preparazione a cogliere quel momento di opportunità. Per ogni cosa che vi è successa in passato siete stati preparati in modi che neppure immaginate. La verità è che ogni singola cosa che vi sia mai capitata nella vita vi ha preparato per il momento che verrà.

3) Tutti fanno errori

Non dovete tenere voi stessi in ostaggio della persona che eravate in passato o in ostaggio di ciò che facevate in passato, perché chi mai non ha fatto errori?

Riguardando a quando Oprah era nei suoi vent’anni e a quanto è stata sciocca e quanto avesse rinunciato al potere di controllare la sua vita dandola in mano a uomini che non avevano in realtà alcuna considerazione di lei, oggi non ha alcun astio nei loro confronti, perché sa che era stata lei a rinunciare al suo potere. E lo aveva fatto perché non sapeva fare altrimenti. Adesso che ha capito, sa che non è costretta a farlo di nuovo. È una delle lezioni più forti che una persona possa imparare.

4) Lavorate su voi stessi

Il vostro vero lavoro è capire dove si fonda il vostro potere e come allineare la vostra personalità e i vostri talenti con la ragione per cui siete qui.

Questa è la prima cosa che dovete fare: lavorare su voi stessi e riempire il vostro essere, mantenere il vostro bicchiere pieno, essere “pieni di voi stessi”. Oprah aveva paura di fare questo, in particolare quando qualcuno criticava i suoi modi, ma adesso lo accetta e lo considera un complimento l’essere considerata “piena di sé stessa”, perché solo quando il bicchiere è pieno ciò che siete deborda con tutto ciò che avete da offrire e tutto ciò che avete da dare.

Non dovete aver paura di onorare voi stessi.

5) Correte più forte che potete

Ogni volta che ci sono sfide bisogna alzare il proprio livello. Il modo giusto per migliorarsi non è preoccuparsi di ciò che fanno gli altri, in nessuna circostanza, perché non potete controllare gli altri. Avete solo controllo su voi stessi.

È come una corsa di atletica, l’energia che utilizzate per guardare gli altri è energia che rubate a voi stessi, e se gli altri sono troppo vicini finirete per avere paura di perdere. È quello che Oprah dice alla sua squadra: non sprecate tempo a guardare cosa fanno gli altri. La sfida non riguarda l’altro, la sfida è capire cosa voi potete fare. Correte più forte che potete, date tutto quello che avete, ogni momento, per voi stessi.

Dovete prendere responsabilità per la vostra esistenza.

Se aspettate che qualcun altro vi salvi, che qualcun altro vi aggiusti o che anche solo vi aiuti, state sprecando il vostro tempo, perché solo voi avete il potere di prendere la responsabilità di andare avanti con la vostra vita. Prima lo capite, prima la vostra vita può ingranare la marcia giusta. Ciò che conta è questo momento e la vostra volontà di vedere questo momento per quello che è. Accettatelo, perdonate il passato, prendete responsabilità e andate oltre.

6) Credere

La nonna di Oprah era una domestica e non conosceva nient’altro che quella realtà. Per cui l’unica aspettativa che aveva per Oprah era che anche lei sarebbe diventata una domestica, magari in una “buona famiglia” che la trattasse bene e con rispetto. Questo era il sogno che la nonna di Oprah aveva per lei, ma Oprah aveva un sogno diverso. Ed era qualcosa di più che un sogno, era credere in ciò che sarebbe stato. Un giorno la nonna di Oprah stava stendendo i panni e le disse “devi guardare come faccio perché un giorno dovrai farlo anche tu”, ma Oprah credeva fortemente che la sua vita non sarebbe stata quella. Forse era un’intuizione o forse era l’istinto che le diceva “no, questa non sarà la tua vita”, ma poiché la sensazione era così forte e profonda lei sapeva, anche se aveva solo quattro o cinque anni, che la sua vita non sarebbe stata appendere panni in un cortile nel Mississippi. La credenza che quella non sarebbe stata la sua vita è rimasta poi con Oprah per sempre. Non importa cos’accadeva, la credenza che ci fosse qualcosa di più grande che l’attendeva rimaneva.

Il segreto del successo non è la volontà, non è il desidero, è ciò che credete sia vero.

Potete dire “voglio essere la persona di maggior successo al mondo”, ma se credete che in quanto donna vi scontrerete contro un soffitto di cristallo, definirete voi stesse tramite quel soffitto di cristallo. Non definite voi stessi dalla scatola in cui gli altri vi mettono.

7) Tutti cerchiamo la stessa cosa

Non c’è alcuna fondamentale differenza tra voi e gli altri.

Magari voi avete delle scarpe migliori, ma nella sostanza di ciò davvero conta siamo uguali perché tutti cerchiamo la stessa cosa. Ognuno fa cose diverse a seconda di quali talenti pensa di avere, ma ciascuno cerca la stessa cosa: la più alta e più vera espressione di sé stessi.

Se lavorate in una panetteria perché quello è ciò che avete sempre voluto fare e trovate il vostro significato nel dare alle persone quello che avete fatto con le vostre mani, non c’è differenza tra voi e Oprah, l’unica cosa cha cambia è il palcoscenico. Se capite questa fondamentale verità potrete raggiungere il cuore di tutti, perché ciò che provate voi è la stessa cosa che provano gli altri. Il successo è arrivare al punto in cui siete assolutamente a vostro agio con voi stessi, non dipende da quante cose avete acquisito.

8) Trovate il vostro significato rimanendo con i piedi per terra

Molte persone non sanno qual è il loro scopo nella vita. Se non sapete qual è il vostro scopo, la prima cosa da fare è trovarlo, perché altrimenti vagherete nella vita senza una meta. Prima capite cosa dovreste fare, prima comincerete a farlo.

La vita deve riempiersi del vostro essere, nel caso di Oprah è compassione, volontà di capire e di essere compresi e volontà di connettersi con gli altri. Questo è stato il segreto del successo della sua trasmissione per 25 anni: gli spettatori potevano vedere sé stessi in Oprah. Questo è rimasto vero anche quando Oprah ha cominciato ad avere un forte successo economico, perché anche se indossava scarpe migliori era rimasta con i piedi per terra e fedele al proprio sé.

9) Siate autentici e non prendetevi troppo sul serio

Potete ridere di voi stessi e potete fare errori.

Non dovete essere perfetti.

Questo vi permette di guardare a ciò che fate e alle persone che vi stanno intorno, anziché preoccuparvi ogni momento dell’impressione che gli altri avranno di voi. Il fallimento è solo un’esperienza. È la vita che vi dice “scusami, stai andando nella direzione sbagliata”.

10) Andate fino in fondo

Ciò che ha sempre ispirato Oprah è un fondamentale desiderio di esprimersi nel modo più alto. “Non voglio morire senza aver bruciato ogni singola possibile declinazione della mia umanità. Quando lascio questo pianeta voglio sapere che ho consumato tutto quello che potevo fare.”

È la volontà di prendere l’intera esistenza umana e portarla al massimo.

11) Create valore

Lamentarsi non aggiunge valore alle cose, anche se avete ragione nel lamentarvi.

Per creare valore l’unica strada è ideare un progetto e mettersi a lavorare per realizzarlo. Troverete che dovrete lavorare molto di più di quello che pensavate, di certo molto di più di quando vi lamentavate soltanto, e avrete paura a prendere tra le vostre mani la responsabilità di far funzionare le cose.

“E se fallisco?”

Ma se quello che volete fare aggiungerà valore alla vita degli altri e saprete di avere qualcosa da offrire, vale la pena provarci.

Ciò che dà valore a quello che fate è il servizio che potete dare agli altri attraverso i vostri talenti e il vostro impegno. È la differenza tra chi lavora nella televisione per essere famoso e chi lavora in televisione per usare quel mezzo per fare qualcosa di buono. E il successo è una conseguenza naturale, perché insieme al valore che date agli altri attraverso il vostro talento ciò che fate acquisirà significato.

Prendete un problema, qualunque problema, e fate qualcosa.

Dovete diventare così bravi in quello che fate che il vostro talento non può essere ignorato. Non paragonatevi agli altri, non siete su questo pianeta per essere l’imitazione di qualcun altro.

Siate eccellenti, non accontentatevi di essere mediocri. L’eccellenza vi permette di risolvere problemi, vi permette di essere riconosciuti, vi rende indimenticabili. Ma poiché l’eccellenza e fare la cosa giusta sono conseguenze dell’idea che abbiamo di noi stessi, devono diventare valori assoluti a cui dobbiamo attenerci sempre, anche quando nessuno sta guardando.

12) Vivete nel presente

Ciò che Oprah cerca di fare il meglio possibile è di essere “qui e ora”. Quando fate una cosa, pensate a quella, non ad altro. Quando state con una persona concentratevi su quella persona, non su un’altra. In questo modo potrete trarre il meglio dal momento senza tanti pensieri che distraggono e assillano.

Mettete attenzione all’adesso.

Ascoltate in questo momento la vibrazione e l’energia del vostro corpo, pensate a questa giornata. In questa giornata in cui avete avuto la possibilità di respirare aria nei vostri polmoni migliaia di volte, quanti respiri avete preso per scontati? La verità è che non c’è garanzia che il prossimo respiro arriverà. Pensate ai vostri pensieri di oggi, a come vi siete svegliati, a cosa avete fatto, agli incontri e alle esperienze che avete avuto la possibilità di fare. Dopo tutto ciò che vi è accaduto negli anni passati siete arrivati a questa giornata: viene naturale tirare fuori il massimo da ogni giornata quando se ne riconosce il valore. Ciò che diventate, ciò che ottenete, ciò che date agli altri, dipende unicamente da come usate la vostra vita.

“Smettete di sognare e cominciate a fare.” – Oprah Winfrey

Se volete ascoltare Oprah Winfrey, questa è una conversazione tenuta alla Stanford University (in lingua inglese)

Cosa facciamo a InBreve?

Aiutiamo chi vuole migliorarsi nella professione e nella vita, ma non ha tempo. Prendiamo libri di business e di self-help non ancora arrivati in Italia e li concentriamo in MiniBook: in 15-20 minuti avete le informazioni di 6-7 ore di lettura. Motivazione, marketing, management, vendite, negoziazione e carriera: se può aiutare a migliorarsi ce ne occupiamo!

Ti potrebbero anche interessare questi articoli:

Trovare la felicità attraverso il momento presente, non devi aspettare

Impotenza appresa – Quando siamo convinti di non essere capaci

e questi MiniBook:

La resilienza psicologica per superare lo stress, gli ostacoli e le ansie

La resilienza psicologica è la capacità di estirpare le erbacce così che le rose possano fiorire. Trovare la strada dentro di sé per superare i problemi.

Come vincere la timidezza e diventare sicuri e consapevoli

Come vincere timidezza? Come riuscire a comunicare con persone che non conosciamo in ogni circostanza, personale e professionale? La timidezza non dev’essere un limite insuperabile.

0 commenti a “12 consigli di Oprah Winfrey per una vita di successo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi